Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)
Integralia

Lo zucchero del futuro, cura i denti !

Come tutti gli organismi viventi anche i batteri hanno bisogno di cibo per sopravvivere. Le sostanze nutritive preferite dai batteri del cavo orale sono gli zuccheri che hanno un ruolo dominante nella formazione delle carie. 

Gli zuccheri, quindi , sono considerati i nemici numero uno dei nostri denti, ma non tutti gli zuccheri sono tali.

 

Lo Xylitolo NON NUTRE i batteri nocivi della bocca:

A differenza dei classici dolcificanti come lo zucchero e il miele, i polialcoli (eritritolo e xylitolo) sono “amici dei denti” perché non possono essere metabolizzati dai batteri orali e non provocano quindi carie dentali. 

Lo xilitolo aiuta a ridurre i batteri pericolosi per la salute presenti nel cavo orale dal 25 al 75%, mentre non ha effetto sui batteri utili. In particolare non può essere metabolizzato dal batterio Streptococcus mutans, uno dei microrganismi piu` dannosi dell’apparato orale, che favorisce l’insorgenza di carie e placca.

Contrasta la formazione di placca, poiché nella bocca si crea un ambiente meno acido nel quale i batteri responsabili della placca non riescono ad aderire alla superficie dentale.

Non intacca lo smalto dei denti, in quanto contrasta la formazione degli acidi.

Favorisce la remineralizzazione dei denti, attraverso la quale questi diventano più sani e forti.

Migliora l’assorbimento del calcio durante la digestione, di conseguenza aumenta la produzione di saliva e si riduce l’acidità, in questo modo l`edulcorante naturale aiuta a prevenire e ridurre le carie e le infiammazioni alle gengive.

Combatte l’alito cattivo, riequilibrando il PH della bocca e stimolando la salivazione, in questo modo vengono espulsi i microrganismi che producono i composti solforati, responsabili del cattivo odore.

Avena, un cereale ricco e antico Cioccolato con xilitolo Vedi tutti gli articoli