Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)
Integralia

Non tutti sanno che lo zucchero raffinato è veleno

Sapevate che lo zucchero raffinato é un veleno? Proviamo a capire insieme perchè. Lo zucchero bianco, o saccarosio è un veleno  per il nostro organismo.  Al pari di una droga, crea dipendenza oltre che impoverisce   notevolmente le riserve di minerali del nostro organismo. Pensiamo al suo  processo produttivo  e capiamo perchè  la sua natura è nociva.  Lo zucchero bianco infatti viene sottoposto ad una serie di complesse trasformazioni industriali, tra cui la depurazione con latte di calcio (che provoca la perdita di sostanze organiche, enzimi e sali) poi, per eliminare la calce in eccesso, il succo zuccherino viene trattato chimicamente con anidride carbonica e con il velenoso acido solforoso per eliminare il colore scuro. Successivamente viene filtrato e decolorato con carbone animale e, per eliminare gli ultimi riflessi di colore giallo, viene trattato con il blu oltremare o con il blu idantrene (derivato dal catrame petrolifero e quindi potenzialmente cancerogeno). Al termine di questi  processi chimici di preparazione, rimane una sostanza bianca cristallina senza vitamine, sali minerali, enzimi ed oligoelementi. comprendiamo, quindi, che l'assunzione di zucchero raffinato crea  nel tempo: stress pancreatico, demineralizzazione ossea, fermentazioni intestinali e gas, alterazione della flora batterica, alti e bassi glicemici con vere e proprie forme di dipendenza, problemi di salute e comportamentali, (es. aggressività nei bambini, obesità, carie, depressione e molte altre patologie). Non  tutti sanno  che lo zucchero bianco raffinato è una sostanza che crea forte acidificazione del sangue, costringendo così il nostro organismo ad attingere alle proprie riserve di sali minerali per mantenere il PH ad un livello accettabile. Di  conseguenza  il nostro corpo, privato di preziose sostanze minerali, manifesta una serie di sintomi che vanno anche dalla caduta dei capelli all’accumulo di scorie sotto forma di cuscinetti adiposi, cellulite e ritenzione idrica.  Molte delle attuali malattie degenerative sono infatti causate da un eccesso di consumo di zucchero bianco nell’alimentazione. Ad esempio  la depressione è spesso favorita da un eccesso di zucchero, così come tutte le forme di candidosi e le varie infezioni ginecologiche. Occorre sottolineare anche che  lo zucchero raffinato (saccarosio) e le preparazioni alimentari che lo contengono, creando dipendenza nel nostro organismo, non si possono eliminare di punto in bianco senza soffrire di violente crisi d'astinenza. Bisogna allora adottare una serie di accorgimenti ed espedienti per riportare l’organismo sulla "retta via" della salute senza pericolo di ricadute (il desiderio di consumare cibi e/o bevande ad alta concentrazione di zucchero è infatti dovuto a vere e proprie crisi di astinenza !  

Scegli gli alimenti naturali e non quelli raffinati!!!! Scegli eritritolo e xilitolo come alternativa allo zucchero Vedi tutti gli articoli